Brave New Alps

Cantiere per pratiche non-affermative

2011-2014

Parte di Designing Economic Cultures

Il Cantiere per pratiche non-affermative è un gruppo di giovani designer italiani che si è formato nell’autunno del 2011 durante la nostra residenza d’artista collettivizzata presso Careof , spazio d’arte no-profit nella Fabbrica del Vapore a Milano. Da allora, il gruppo ha iniziato a sviluppare delle dinamiche proprie e insieme ci impegniamo per fare domande, studiare e sperimentare criteri alternativi con cui confrontarsi con il mondo e, in particolare, con il mondo del design.

Alcune delle domande che il Cantiere si pone sono:
A che tipo di società vogliamo contribuire con il nostro lavoro?
Che posizione ricopriamo all’interno dell’economia capitalista e come possiamo mettere in discussione questa posizione?
Come vogliamo lavorare e relazionarci agli altri?
Come vogliamo vivere?
Quali strutture di supporto possiamo costruire per consentire lo sviluppo di pratiche di design diverse e sostenibili?

Per maggiori dettagli sul progetto vi preghiamo di visitare la sezione dedicata al Cantiere sul sito di Designing Economic Cultures .

Il Cantiere ha anche un proprio sito web: pratichenonaffermative.wordpress.com

Qui potete leggere le nostre riflessioni su questo progetto: Inhabiting an Economy of Support.

“L’immaginario sociale nel sistema capitalista” – seminario con Hervé Baron, 26-29 settembre e 17-20 ottobre 2011, Careof, Milano

Seminario con Serpica Naro, 7 ottobre 2011, Careof, Milano

“Made in Italy (behind the scene)” – performance di Isacco Chiaf, 28 ottobre 2011, Careof, Milano

“Werkstattgespräche” – tavola rotonda, 19 dicembre 2011, Facoltà di Design e Arti, Libera Università di Bolzano

Con il gentile supporto della ripartizione cultura tedesca della Provincia Autonoma di Bolzano .